Fare memoria per costruire l’antibarbarie

La Giornata della Memoria volge al termine. auschwitz

E’ il momento giusto per ricordare la nuova barbarie: le tendenze naziste ancora ben presenti nel nostro tempo e nel nostro mondo, in tutte le latitudini. Così come le definisce Giuliano Pontara*, filosofo morale:

– la visione del mondo come una lotta spietata per la supremazia;

– il diritto assoluto del più forte;

– lo svincolamento della politica da ogni limite morale;

– il dominio delle élite;

– il disprezzo per il debole;

– la glorificazione della violenza;

– il culto dell’obbedienza assoluta;

– il dogmatismo fanatico.

Non solo fare memoria ma rovesciare queste tendenze nel loro contrario – il mondo come complesso di forze costruttive, il primato della democrazia, la subordinazione della politica all’etica, l’uguaglianza, l’empowerment dei “deboli”, la dissacrazione della violenza, la responsabilità della disobbedienza, la coscienza critica –  e costruire l’antibarbarie è il nostro compito urgente. Dovunque ed ora.

L’antibarbarie. La concezione etico-politica di Gandhi e il XXI secolo. EGA, 2006

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in annotazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...