All’Europa il Nobel per la Pace. E il suo lamento

L’Unione Europea – pur strangolata da una crisi economica senza precedenti e con interi Paesi alla deriva sociale – ha speso nel 2011, nel suo insieme, l’incredibile cifra di 407 mld di dollari in spese militari, somma mai raggiunta nella sua tragica storia. L’Europa spende ormai da sola più di un terzo delle spese globali per gli armamenti e molto di più di quanto spendeva l’URSS nel momento di massima espansione imperialista, prima del crollo.images

Di fronte a questo scenario Erasmo da Rotterdam (a cui l’Unione Europea ha dedicato il più importante progetto di scambio rivolto ai giovani, per il quale, guarda caso, non si trovano più finanziamenti)  sarebbe oggi costretto a ribadire ancora una volta il “lamento” della Pace: “chi crederà che possiedono un briciolo di mente sana persone che, anche se io sono così eccezionale, si danno da fare con tanti mezzi, tanta abnegazione, tanti sforzi, tante tecniche artificiose, tante preoccupazioni, tanti pericoli per respingermi, e vorrebbero a un prezzo così caro acquistare tanto gran numero di mali?”

Invece, oggi, a Stoccolma, l’Unione Europea ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace.

La quale, intanto, continua il suo lamento.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in annotazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...