la prima cosa giusta

L’Unità di oggi, lunedì 3 dicembre. Intervista a Nichi Vendola. no-f35Ultima domanda: “Qual è il primo provvedimento che vorrebbe dal governo di centrosinistra?”

Risposta: ” Bisogna cominciare da un taglio alle spese militari, a partire dagli F-35. Per dare subito un segnale che si tolgono risorse da un uso inappropriato e si destinano a primi programmi di manutenzione e messa insicurezza delle scuole. Dobbiamo dare immediatamente il segno che intendiamo cambiare l’agenda di governo.”

Ottimo. E’ proprio la cosa giusta da fare.

Senonché, questa è proprio la cosa assente dal programma del centro-sinistra. Dunque la prima cosa da fare è scriverlo, nero su bianco, il punto numero 11 della Carta d’Intenti,  “la Pace bene comune”. Non a caso corrispondente al principio fondamentale numero 11 della Carta Costituzionale, “l’Italia ripudia la guerra”.

La prima cosa giusta, da scrivere e da fare. Adesso, ce la faranno?

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in annotazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...